Somma a Catanista: "in D sempre con l'elmetto. Il più irriverente? Forchignone..."

Somma

Ai microfoni di Catanista, nel corso della puntata delle ore 13 in onda su Sestarete e Radio Fantastica è intervenuto il difensore del Catania, Michele Somma. Ecco le sue dichiarazioni sul Catania e sul suo percorso personale:

“per noi è importante crescere partita dopo partita come stiamo facendo, perchè migliora la condizione e ne beneficiano i meccanismi. Era fondamentale partire come abbiamo fatto. Il feeling con Lorenzini cresce, cresce negli allenamenti e in partita. Anche chi ha giocato di meno si fa trovare sempre pronto, anche negli allenamenti e c'è una bella competizione positiva. L'approccio con la D? C'è un livello alto di agonismo e poi vai in realtà dove è difficile giocare per via delle strutture e altro, uno si deve mettere un po' l'elmetto e fare battaglia con tutto”

“Mariglianese? Noi prepariamo ogni sfida guardando soprattutto a noi. La sfida è con noi stessi visto che siamo un gruppo di uomini e calciatori forti. Come in ogni partita ci sono delle insidie e dobbiamo prepararla al meglio. Stiamo allenando nelle partitelle settimanali la voglia di fare sempre bene, di vincere sempre, e questo fa si che il gruppo non si stia cullando"

“Nonnismo con i giovani? Diciamo che tra poco sono più loro di noi ed è al contrario. Credo che faccia parte della vita, loro sono molto aperti ad ascoltare e a prendere consigli. E' un gruppo che si sta affiatando, anche la battuta viene accettata col sorriso. Il più irriverente? Sicuramente deve essere un attaccante, se proprio devo dirne uno su tutti dico Forchignone. Gli voglio un bene dell'anima e ogni tanto bisogna riprenderlo e metterlo in carreggiata, ma è anche la sua forza questa”

"La mia carriera? Ho fatto tre operazioni alle ginocchia e ho perso tanto tempo per recuperare. Un altro momento cruciale è stato quando in Spagna ho perso la finale per essere promossi in Liga, poi mi sono parzialmente rifermato. Diciamo che comunque non rimpianti

”Difesa a tre? L'abbiamo provata nel corso degli allenamenti, vedremo se verrà utilizzata, decide il mister. Abbiamo provato da agosto ad oggi tante soluzioni"