Stadio Massimino: commissione di vigilanza darà ok. Catania SSD e Comune di Catania devono...

Piccole cose da sistemare, mentre il Catania SSD per i tornelli, per ora, andrà con i palmari

Nessun grande problema. L'ennesimo sopralluogo allo Stadio Angelo Massimino non ha prodotto grandissime problematiche. La Commissione di vigilanza alla presenza anche del Dg del Catania SSD Luca Carra dopo un'attenta valutazione ha praticamente valutato le piccole cose che verranno sistemate entro l'inizio della prima giornata di campionato. Piccole cose da sistemare ed interventi come la pompa antincendio che saranno a carico del Comune di Catania come ha potuto rilevare l'ingegnere Finocchiaro presente oggi al Massimino.

In casa Catania come ha dichiarato oggi a Catanista, su Radio Fantastica e Sestarete ch81 dtt, il Dg Luca Carra è tutto pronto per avviare la campagna abbonamenti entro questa settimana ed ha presentato alla Commissione il piano di recupero dei tornelli e quello legato alla sicurezza dello stadio. Sul caso tornelli per le prime gare in attesa di sistemare tutto il deflusso al Massimino sarà consentito dal sistema dei palmari con cui verranno muniti gli organi di sicurezza addetti allo stadio per il corretto ingresso con i tagliandi o abbonamenti.