Ultime ore di mercato: che farà il Catania?

Non saranno le ultime ore più frenetiche nell'albo degli ultimi giorni di mercato in casa Catania. Sicuramente qualcosa per completare questa squadra andrebbe fatta, ad oggi il mercato in entrata parla di una linea verde condita dall'innesto di Ceccarelli. I nomi sul taccuino del Direttore Pellegrino restano da tempo quelli di Negro per la difesa e Firenze a centrocampo. Trattative che ad oggi non sono mai decollate e non è detto possano farlo nelle ultime ore. Quale l'orizzonte? Il margine di manovra resta quello tracciato sin dall'inizio, il problema è che la rosa a disposizione di Baldini resta quantitativamente e qualitativamente da colmare ad oggi, e alcuni tasselli gioverebbero alla causa, anche pescando ulteriormente dalla linea verde. Almeno uno per reparto. Oppure facendo leva su possibili esuberi da altre squadre: un effetto domino in tal senso potrebbe crearsi guardando in casa Padova, con la squadra veneta che con l'eventuale acquisto di Ceravolo in attacco, avrebbe in rosa anche Paponi e Cisse, ma bisognerebbe comunque fare i conti con ingaggi e aspetto economico. In più, come sottolineato dallo stesso direttore dell'area sportiva Pellegrino nel corso della puntata di Corner, restano in essere delle difficoltà a convincere in questo momento storico i giocatori di altre squadre a venire ai piedi dell'Etna. Ultime ore di mercato per capire se qualcosa potrà muoversi o meno, con gli occhi puntati su Piccolo ed eventuali offerte che potrebbero arrivare per il giocatore. Senza dimenticare poi la possibilità di andare a pescare dagli svincolati chiusa la parentesi mercato estivo.