Scadenze, ritiro e ultime di mercato...

Agosto è ormai alle porte ed il ritiro del Catania entra nel vivo con la consapevolezza di una stagione intensa e particolare fatta di scadenze, speranze e qualche piccola certezza. Sotto il profilo dell'extracampo, l'inizio della prossima settimana imporrà alla Sigi alcuni esborsi importanti che rappresentano uno dei tanti oneri stagionali, ma nel frattempo la proprietà etnea attende lo scorrere di quei famosi 20 giorni menzionati dall'Avv. Ferraù una settimana fa per quanto riguarda la trattativa con "i maltesi". Sempre ad inizio agosto è prevista l'udienza per quanto riguarda 'Calcio Catania Servizi'. Ritiro - Procede senza troppi intoppi la preparazione della stagione da parte della truppa di Baldini che, dopo aver superato qualche problemino legato al Covid, sta cercando di riprendere il percorso iniziato sul finire della passata stagione. Lavoro, intensità e carichi pesanti sono le parole d'ordine di questa prima fase, attendendo i primi test che possano far capire i reali progressi dal punto di vista del gioco e della compattezza. Alcuni club di C hanno già iniziato il programma di amichevoli, attendiamo per capire quale sarà il calendario stilato dal club rossazzurro. Mercato - Nessuna novità di rilievo sul fronte delle trattative, se non qualche rallentamento su piste già battute. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, infatti, perde quota la possibilità di andare a pescare tra le fila dei club non ammessi nei rispettivi campionati, vista la folta concorrenza anche in serie cadetta per i prezzi pregiati, e le richieste di questi ultimi. Difficile dunque l'ipotesi Matese, così come quella di alcuni centrali difensivi sondati, ma mai realmente trattati. Proprio nella retroguardia non arrivano buone notizie sul fronte Negro. Il club etneo sembra aver raffreddato il suo interesse nei confronti del giocatore del Monza che non convincerebbe totalmente sotto il profilo fisico e dunque difficilmente sarà il centrale che sostituirà Silvestri. Rimane l'ipotesi Ligi, ma chissà che qualche nome a sorpresa non possa venire fuori nei primi giorni di agosto.