San Luca-Catania, le pagelle: Russotto e Chiarella top. Lodi ricama mentre Bethers commette un errore grave.

Cambi decisivi per Ferraro. Sarao in crisi, Somma e Lorenzini non al meglio.

Di seguito ecco le pagelle dei rossazzurri vittoriosi oggi contro il San Luca.

BETHERS - 5 Rientra dal primo minuto, ma appare dormiente e colpevole sul tiro di Fiumara da distanza per più siderale. Questo l'unico tiro che subisce verso la porta.
RAPISARDA - 6,5 Spinge sempre e trova subito l'ennesimo assist al bacio per il gol di Russotto. È ormai l'uomo offensivo in più con il bodygard Rizzo alle spalle
SOMMA - 5,5 Stesso discorso fatto per Lorenzini, qualche sbavatura ma subito rimediata. Nella ripresa due errori di valutazione con interventi mancati in chiusura.
LORENZINI - 6 Qualche intervento non pulito, ma alla fine tiene posizione e marcatore
CASTELLINI - 6  Posizione e sagacia dal punto di vista tattico. 
RIZZO - 6,5 L'uomo disciplina della mediana del Catania. Recupera palla e consegna a Lodi e soprattutto garantisce sempre copertura e supporto ai difensori. Prova anche dalla distanza ma senza fortuna
LODI - 6,5 Intensità, corsa e geometrie. Una delizia palla al piede e diamante della mediana quando Lodi è così ispirato. 
VITALE - 6,5 Il più pericoloso in fase offensiva. Torna in campo dopo la punizione. Realizza la sua quarta rete stagionale con un movimento sublime e conclusione perfetta per il raddoppio del Catania. Sfiora la doppietta personale con un'altra bella giocata dal limite.
CHIARELLA - 6,5 Gioca e consegna qualità sull'out di destra offensivo. Apre autostrade a Rapisarda e quando prova soluzioni personali offensive è sempre pericoloso sfiorando anche il gol. 
SARAO - 5,5 Cerca di cucire il gioco, vince qualche contrasto, ma molti invece sono vinti dagli avversari. Lotta e non lesina sforzi, ma se parliamo di prima punta e fame sotto porta poca cosa ancora.
RUSSOTTO7 Aggredisce in maniera perfetta l'area di rigore mettendo dentro il cross al bacio di Rapisarda. Un po' più di cattiveria nella mancata copertura su Fiumara che ha potuto battere a rete il pareggio. Si riaccende quando offre il cadeaux perfetto a Vitale che materializza il nuovo vantaggio. Se
SUBENTRATI 
DE LUCA 6,5 Gioca più centrale vicino a Sarao ma fatica perché il Catania rimane chiuso. Dal 77' entra Giovinco, e va ad occupare il ruolo di prima punta. Sfrutta nel migliore dei modi il cioccolatino di Giovinco firmando il gol che chiude la gara da attaccante di razza. Nel finale sfiora anche la doppietta personale. 
PALERMO 6 - Entra con mordente e voglia di fare. Mette muscoli e quantità. 
BOCCIA - 6 Entra e va ad occupare il ruolo di esterno alto a destra. Mette muscoli, sbaglia tanti appoggi, ma recupera il pallone che apre l'azione del terzo gol.
GIOVINCO - 6,5 Al minuto 87 il suo lancio per De Luca vale il voto.