Ragusa-Catania 0-2: il rossazzurro riparte da Lodi e Sarao

Il Catania si impone con una prestazione convincente in quel di Ragusa

esultanza

Inizia col piede giusto il campionato del Catania che si è imposto nettamente con il punteggio di 2-0 sul campo del Ragusa. Pronti, via e rossazzurri subito in vantaggio dopo appena 8 minuti alla prima occasione su calcio piazzato sfruttata perfettamente da Francesco Lodi che superava Lumia con una palla velenosa scodellata dal vertice destro. Il Ragusa provava una reazione sfruttando le corsie e i suggerimenti all'interno dell'area, ma i tentativi di Randis e compagni sbattevano sul muro formato da Somma e Lorenzini. Al 26' era ancora il Catania a trovare il bersaglio grosso grazie ad un sinistro chirurgico di Sarao dal limite dell'area dopo una respinta imprecisa della difesa di casa. Al 36' la prima occasione nitida del Ragusa sugli sviluppi di calcio piazzato con Bethers agile e reattivo nel respingere al mittente il tentativo di testa avversario. Altra punizione e altra occasione, stavolta degli etnei con Lodi che dalla stessa posizione del gol dell'uno a zero impegnava sul primo palo un attento Lumia. La ripresa si apriva con un Ragusa stanco ed il Catania che alzava  i giri del motore provandoci prima con Sarao e poi con una giocata personale di Chiarella il cui destro veniva neutralizzato da Lumia in presa bassa. Altro lancio e altra occasione con uno splendido uno due fra Russotto e Sarao ma prima Lumia e poi la poca precisione di Russotto non consentivano al Catania di triplicare. Nulla più fino al novantesimo, con il triplice fischio dell'arbitro salutato dai sorrisi convinti di mister Ferraro e della dirigenza presente in tribuna

 

Ragusa 3-5-2 Lumia; Messina (Fichera) Falla Pertosa (Iseppon) Diallo Cacciola (Grasso); Cess Meola (Barbara) Valenca; Catalano Randis (Varela)   A disp. Busà, Napoli, La Place, Giuffrida

Catania 4-3-3 Bethers; Castellini Lorenzini Somma Rapisarda; Rizzo (Palermo) Lodi Vitale; Chiarella (Chinnici) De Luca (Russotto) Sarao (Litteri)   A disp. Groaz, Boccia, Lubishtani, Jefferson, Giovinco

Marcatori: 8' Lodi, 26' Sarao

Ammoniti: Sarao, Cess, Chiarella, De Luca, Diallo, Iseppon

Espulsi