Lamezia-Catania 1-1: Palermo illude, alla fine è sempre +10

Pari e patta nel big match fra Catania e Lamezia che su un campo reso pesante da una pioggia intensa. Il primo tentativo era di marca Lamezia, con una conclusione dai 25 metri di Terranova che veniva deviata in angolo da Bethers. Dopo pochi minuti ancora Terranova, stavolta col sinistro, e stavolta un impotente Bethers veniva salvato dall'incrocio dei pali. Poche emozioni nella prima frazione che si trascinava verso il quarantacinquesimo senza emozioni. Le palpitazioni arrivavano subito, però, ad inizio ripresa con il vantaggio rossazzurro che arrivava alla prima occasione con una discesa di Boccia e la conclusione imprendibile dall'altezza del dischetto di Palermo. Intorno all'ora di gioco arrivava il pari dei padroni di casa, arrivato su un tiro dalla distanza di Emmanouil deviato in maniera imparabile per l'estremo difensore rossazzurro.

LAMEZIA  4-3-3 Mataloni; Miliziano; Silvestri; Cadili; De Luca; Cristiani; Emmanouil; Maimone (Maltese); Terrannova; Addessi (Alma); Crisafi   All. Novelli   A disp.: Martino; Kanoutè; Tipaldi; Zulj; Borgia; Fangwa; Ferreira

CATANIA  4-3-3  Bethers; Boccia (Ferrara); Lorenzini; Castellini; Rapisarda; Vitale; Rizzo; Palermo; Russotto (De Luca); Sarno (Forchignone); Sarao (Jefferson)  All. Ferraro   A disp.: Groaz; Lubishtani; Lodi; Pedicone; Giovinco

 

MARCATORI: 46' Palermo; 63' Emmanouil  

AMMONITI: Sarao, Rapisarda

ESPULSI