Lulù Oliveira a Catanista: "Gaucci? Ci scommetterei sopra, magari non da solo..."

Lulù Oliveira

Ai microfoni di Catanista è intervenuto Lulù Oliveira, ex capitano del Catania ed 

“E' stato un colpo al cuore sapere della scomparsa del Catania. La città merita una squadra nei piani alti del calcio italiano che vinca contro le formazioni più forti; io ho vissuto due annate fantastiche e chi ha vissuto quell'amore e quella fantasia non può che essere dispiaciutissimo. Il tifo è sempre stato presente e sarà una garanzia per chi vorrà investire a Catania. Credo che il nuovo Catania potrà partire con entusiasmo, quell'entusiasmo che renderà orgoglioso chi dovrà rappresentare la città”

Gaucci? Riccardo lo conosco molto bene, è un presidente che ha fame e se la squadra sarà nelle sue mani la piazza potrà stare tranquilla. Io per Catania sarò sempre presente, perchè la città mi ha dato tantissimo e se ci sarà la possibilità di lavorare per lei arriverò di corsa. Serie D? La prima cosa importante è che i giocatori non devono avere paura dei tifosi, se fanno la loro parte andrà bene. La cosa difficile è che il Catania quando scende in campo deve farlo sempre per vincere. Scommettere un euro su Gaucci? Anche 10. Dal mio punto di vista potrebbe arrivare con qualcuno che gli dia una mano”

Pellegrino ha fatto un grandissimo lavoro e lo aveva fatto anche quando era allenatore. E' un uomo che capisce tanto di calcio e potrà essere molto importante anche in futuro. La società che prenderà il Catania dovrà avere un progetto serio, con quello arriveranno anche i soldi”