Ferraro: "Litteri in forte dubbio. Domani ci faremo trovare pronti"

Ferraro (conferenza stampa)

Mister Ferraro si è presentato oggi davanti ai microfoni della stampa per rispondere alle domande in vista della sfida di mercoledì sera con il San Luca. Ecco le sue impressioni:

“il San Luca è una buona squadra, ben allenata e costruita per fare un campionato da alta classifica. Noi siamo pronti per affrontare il match in maniera corta, compatta, già a partire da centrocampo e attacco. Domani sarà una giornata speciale, tutti sapevamo che Catania avrebbe offerto questo entusiasmo. Domani vogliamo dare una soddisfazione ai nostri tifosi che riempiranno lo stadio, noi siamo pronti, finalmente è arrivato il momento che aspettavamo”

“Infermeria? Litteri forse non riusciamo a recuperarlo per domani ed anche Di Grazia è in dubbio. Formazione? Domani mattina sceglierò gli undici, abbiamo una rosa importante, gli Under che devono giocare, ma deciderò tutto domani. Parlare di titolari non è giusto, parliamo di gruppo e di squadra. I ragazzi lavorano in allegria, motivati, con la vittoria di Ragusa si è lavorato ancora meglio perchè non era facile”

“Il manto erboso del Massimino è in buon e condizioni e comunque può essere un alibi perchè la squadra deve adattarsi a tutti i campi dove va a giocare. Forse rispetto a Ragusa ciò che vorrei vedere è il chiudere ancora di più la partita, abbiamo avuto due, tre palle gol ma non le abbiamo concretizzate e la partita poteva riaprirsi. Presentarsi al Massimino con una vittoria e con un gruppo già formato è il miglior biglietto da visita. Dovremo dimostrare di meritare la maglia che indossiamo”

“Scognamiglio è sottoposto a valutazione mediche, Forchignone domani dovrebbe essere a disposizione. Abbiamo uno staff medico che non ci fa mancare nulla e segue con grande attenzione tutti i ragazzi. Un undici fisso in testa non ce l'ho, una rosa come quella nostra permette tanti cambi. Quando si parla di gruppo si deve la possibilità a tutti di essere utilizzati. Visti i turni ravvicinati ci saranno tanti cambi nel corso delle partite”