Litteri-Sarao: chi partirà titolare a Ragusa?

Potenza, qualità, esperienza, velocità, istinto… potremmo continuare ancora a lungo con gli attributi che il reparto offensivo allestito da Laneri garantisce ad un mister che adesso deve fare i conti solo con l'abbondanza. Uno dei ballottaggi più probabili che caratterizzeranno l'intera annata sarà certamente quello che riguarda la prima punta con Litteri e Sarao pronti a giocarsi una maglia sia nel 433 che nel 4231. Più tecnico e rapace il primo; più fisico e combattivo il secondo ma per adesso nelle gerarchie farà la differenza la condizione fisica e, se è vero che Sarao ci mette un po' per entrare in condizione, è anche vero che Litteri non ha svolto il ritiro come da manuale.

Chi giocherà dunque fra i due? Probabilmente Sarao potrebbe essere leggermente in vantaggio ma attenzione alle sorprese o comunque all'alternanza con Litteri che potrebbe subentrare nella ripresa. In caso di difficoltà non è da escludere anche l'attacco pesante perché la convivenza fra i due può essere un'opzione con un 442 che si sviluppi sugli esterni garantendo rifornimenti costanti all'interno dell'area di rigore.

Nessun dualismo ma sana competizione e alternanza perché la cooperativa del gol rossazzurra deve mettere tutti nelle condizioni di poter dare un contributo. Attenzione poi anche a De Luca, attaccante bravo a giocare sia da seconda punta che da esterno, ma che ha segnato numerosi gol anche in versione centravanti dinamico e lesto. Tutti utili e importanti, già a partire da Ragusa dove si terrà il battesimo del fuoco e… del gol.