Grella: "Allenatore? Stiamo valutando 3 profili. Ritiro? Il due di agosto..."

L'amministratore delegato ha parlato ai microfoni di Catanista del nuovo Catania

Scritto da Stefano Auteri  | 

Ecco le parole di Vincenzo Grella nel corso della conferenza stampa di oggi:

"per il settore giovanile, visto il poco tempo, faremo una cosa su tutte, collaboreremo con i club locali. Serve una nostra casa dove far crescere giocatori e uomini. E' una cosa che ho sempre detto a Rosario, per farla bene va fatto un plan per più anni. Uno dei punti principali del nostro progetto è creare un settore giovanile rispettato in tutta Italia. Quando saremo pronti? Certamente per la prima giornata. Mister? Stiamo facendo valutazioni su più profili ad oggi 3. Non è una scelta da prendere in modo leggero. Quando lo sceglierò sarà un uomo che sponsorizzerò e a cui darò tutto per fare bene. Per i giocatori, senza l'iscrizione non possiamo tecnicamente far firmare contratti. Abbiamo la possibilità di bloccare dei giocatori e dopo un po' però è necessario trasformare il tutto in una cosa concreta. Appena la Federazione ci darà l'ok, ci sarà una sequenza di firme”

“Carra e Scibilia faranno i passaggi per far sì che avvenga l'iscrizione. Abbiamo in mente la partenza intorno al due di agosto per 14 giorni di preparazione. Vogliamo formare un gruppo forte che conduca al successo. Sono date orientative perchè non dipende solo da noi. Under? Ce ne vorranno da 10 a 12. Conosco tanti club di Serie A e ho tanti rapporti, già instaurati quando non ero Vice Presidente. Stiamo vedendo due, tre siti per il ritiro. Vorrei tenere la squadra il più vicino possibile alla città per avere un contatto, ma devo trovare un posto e i vari incastri. Ci sta pensando Laneri. Giocatori che hanno dato la disponibilità? Dire che vengo è un conto, bisognerà vedere poi chi davvero firmerà. Abbiamo posto le basi, ma è ancora da definire. Mi chiamano anche profili molto più alti della D, vedremo. Il mio sogno è portare il Catania in Serie a"