Scibilia a Catanista: "interlocuzioni per l'allenatore. A breve l'ufficialità, su capitale sociale, Caniglia e Zarbano..."

Scibilia Dante

Ai microfoni di Catanista è intervenuto oggi l'Advisor del Gruppo Pelligra, Dante Scibilia, per commentare la nascita della società Catania SSD. Ecco le sue parole:

“quello di oggi era il primo passo, adesso attendiamo l'iscrizione con urgenza alla Camera di Commercio di Catania e poi potremo procedere con gli adempimenti per l'iscrizione sia al comitato regionale e poi quando sarà alla LND. La società ha piena fiducia in Vincenzo Grella che sarà la persona che avrà le responsabilità di ciò che accadrà sia in ambito sportivo che gestionale. Potrà avvalersi del supporto di valido collaboratori che stiamo definendo e una struttura che man mano che la società progredirà crescerà ulteriormente”

“Capitale sociale? Dovevo costituire velocemente la società e abbiamo trasferito il capitale minimo (10 mila euro ndr), adesso attendiamo che arrivi Rosario Pelligra e valuteremo se effettuare un aumento di capitale o se le somme, a prescindere dai discorsi societari, verranno versate a titolo di capitale e non compariranno come capitale sociale, ma come patrimonio netto. Si tratta di una forma estetica e non giudica, tanto le somme per operare sono ingenti e dovranno comunque essere versate”

“Caniglia? Ad oggi la previsione è che si occuperà degli affari che, in generale, il Gruppo Pelligra avrà in Italia. Una sorta di coordinamento fra Australia e Italia in relazione a molteplici cose, avrà un ruolo non dedicato propriamente al Calcio Catania. Logo? Abbiamo sottoposto alla società un'idea, adesso dobbiamo capire se sarà vincente o se si dovrà lavorare ulteriormente e poi la registreremo. Come tempi penso che si andrà verso settembre"

“Scelte sportive? C'è da aspettare poco per Ds e allenatore, un po' di più per i giocatori. So che per l'allenatore ci sono delle interlocuzioni in corso, io non ho incontrato nessuno perché non è di mia competenza, ma ancora non è stato scelto. Zarbano? Sul Direttore Generale, visto che immagino ipotizziate questo ruolo, ci saranno le dovute comunicazione della società quando si deciderà la figura giusta”