Le parole di Pelligra e Scibilia in conferenza al Comune

Il “Pelligra Day” ha suscitato grande entusiasmo e attesa nel popolo rossazzurro che oggi ha vissuto la presentazione dell'imprenditore australiano davanti al Sindaco facente funzioni, Bonaccorsi. Ecco le considerazioni dei protagonisti:

PELLIGRA: “Il mio investimento non si limiterà solo allo sport, ma alla città in generale. La mia società è attiva spesso in situazioni non semplici e anche stavolta non ci tireremo indietro, siamo qui e rimarremo qui per fare tornare in auge il Catania. Organigramma? Nelle prossime 2-3 settimane riveleremo tutti i nomi. Torre del Grifo è un’opportunità che consideriamo, ma ci vuole tempo. Stiamo aspettando che ci vengano date le direttive per agire"

“Abbiamo tanti investitori in giro per il mondo, il piano è di portarli qui e vorrei che la gente potesse accoglierli con lo stesso entusiasmo con cui sono stato accolto io. La mia società è attiva nel mercato edile, della vendita, siamo pronti a dare una mano a Catania in tutti i sensi"

 

SCIBILIA: “questa è la prima tappa di un lungo percorso. Dobbiamo aspettare l'iscrizione per ufficializzare i primi nomi dell'organigramma. Il primo sarà quello del Direttore Generale. Stiamo creando un team coeso, io ne farò parte ma tutti avranno le proprie mansioni. L'8 luglio è in la data in cui la federazione analizzarà i ricorsi per le iscrizioni in sovrannumero; poi manderà una documentazione al Comune che la girerà a noi. Invieremo infine tutto il materiale per iscriverci”

“Abbiamo parlato di Torre del Grifo con la curatela, non con il Credito Sportivo perché l'iter normale è quello intanto con la curatela che ci dirà il da farsi visto il nostro interesse. Purtroppo i campi sono inutilizzabili, dopo la gestione precedente Torre ha bisogno di un intervento indispensabile"