Ferraro: "siamo il Catania, dobbiamo fare la partita. Quelli che entrano a gara in corso..."

Ferraro - Conferenza

Mister Ferraro è intervenuto quest'oggi in conferenza stampa in vista del big match di domenica contro il Lamezia. Ecco le sue considerazioni:

“abbiamo una rosa ampia, funzionale e allora ciò fa sì che chi gioca dia sempre il contributo giusto. Attaccante Under dal primo? Le soluzioni le saprete domenica. Domenica scorsa i ragazzi hanno fatto bene, hanno giocato un'ottima partita; domani dopo la rifinitura faremo i ragionamenti per decidere se partire in un modo o in un altro. Il Lamezia è una squadra con grandi individualità, i tre attaccanti bravi nell'uno contro uno, soprattutto sugli esterni. E' una squadra forte che cerca di essere propositiva, ma noi dobbiamo pensare in primis a noi stessi”

“Quando un giocatore entra in corsa, essendo di base un titolare, con un ritmo gara che è un po' più basso, se entra con la giusta motivazione fa sempre la differenza. Quando uno subentra al sessantesimo con quella voglia e quel ritmo offre subito un cambio di marcia e la squadra avversaria non ha magari la giusta concentrazione o forma fisica per reggere. Al Catania non manca niente come squadra, come organico, penso che stiamo facendo bene ciò che dobbiamo fare. Abbiamo fatto un pareggio fuori casa con però sessanta potenziali occasioni da gol, ma abbiamo fatto scelte nei passaggi sbagliate. Palermo? Si allena con continuità solo da 10-12 giorni; la sua condizione è in crescita, è una mezzala che può darci un grandissimo aiuto”

“Ho la fortuna di avere Zeoli, Catania, Tomei, tutte persone che hanno a cuore il progetto e per me l'allenatore del Catania sono tutte le figure che hanno a cuore il bene di questa squadra. Credo che sia giusto affrontare questo tipo di partite per dimostrare ancora di più il proprio valore, con rispetto ma senza paura. Noi abbiamo rispetto del Lamezia, ma siamo il Catania e dobbiamo cercare di fare la partita, il nostro campionato però è domenica per domenica”