Catania-Bari 1-2: beffa finale con Simeri

Primo tempo. Partita che vive di folate nelle battute iniziali, fase di studio da una parte e dall'altra. Cheddira dopo un taglio offensivo impegna Stancampiano con il sinistro. Ci prova Botta a far male tra le linee, il suo sinistro deviato si spegne tra le braccia del numero 12 degli etnei. Secondo tempo. Il Bari colleziona calci d'angolo e prova a trovare la via del gol. L'occasionissima per la squadra di Mignani arriva con la girata di Terranova, Stancampiano si supera. Sugli sviluppi del corner ancora Terranova, che stavolta di testa non perdona e trova il tempo giusto per sbloccare il risultato. Catania in confusione, Monteagudo chiama in causa Stancampiano con un retropassaggio, l'estremo difensore blocca la sfera, punizione in area per il Bari che non si concretizza. Baldini cambia uomini e disegna un 4-2-3-1 più offensivo. Occasionissima in ripartenza del Bari, Pinto perde un pallone sanguinoso, Botta arriva dal limite e con il sinistro fa la barba al palo della porta difesa da Stancampiano. Risposta del Catania con una torsione di testa da parte di Moro, sugli sviluppi della punizione calciata da Ceccarelli. Sono solo le prove del gol che arriva sugli sviluppi di un corner, Moro svetta e deposita in rete la battuta al bacio di Ceccarelli. Il gol beffa arriva nel finale, decide Simeri di testa, Monteagudo errore sanguinoso. TABELLINO CATANIA-BARI 1-2 Catania (4-3-3): Stancampiano; Calapai, Ercolani, Monteagudo, Pinto; Provenzano (Greco 73') Maldonado, Rosaia (Piccolo 58') Russotto, Sipos (Moro 58'), Ceccarelli (Russini 73') Bari (4-3-1-2): Frattali; Belli, Terranova, Di Cesare, Ricci; Maita, Bianco (Scavone 10'), Mallamo; Botta Simeri 84'; Cheddira, Antenucci (Marras 69') Ammoniti: Calapai, Pinto, Monteagudo, Scavone, Ricci