Catania-Canicattì 3-0: i rossazzurri tornano al successo grazie a Rizzo e Jefferson

Jefferson

Il Catania torna a vincere e conquista tre punti importantissimi in chiave classifica e per il morale in vista della sfida contro il Lamezia di domenica prossima. La prima occasione del match era targata Catania e arrivava al dodicesimo minuto con Vitale che sugli sviluppi di angolo spediva fuori anticipando anche Rapisarda. I padroni casa continuavano a spingere e l'occasione più netta arrivava al ventesimo con il rigore sbagliato da Lodi che si faceva ipnotizzare da Scuffia. La risposta del Canicattì arrivava alla mezzora grazie ad una sgroppata sulla sinistra di Iezzi il cui cross veniva girato sul fondo da Manfrè. Sul finire del primo tempo il calcio piazzato che sbloccava il parziale con Rizzo che appoggiava in rete la sfera dopo un rimpallo e la traversa che gli regala un tap in facilissimo. Il secondo tempo vedeva il Catania ancora spingere sull'acceleratore e trovare il raddoppio grazie al solito gol dalla panchina firmato da Jefferson che appoggiava in rete uno splendido assist di Russotto, dopo la percussione centrale di Palermo. Dopo dieci minuti era ancora Jefferson a timbrare il cartellino grazie ad un colpo di testa perfetto sul palo lungo, sfruttando alla perfezione l'assist di Rapisarda.

CATANIA 4-3-3: Bethers, Rapisarda (Somma), Castellini, Lorenzini, Boccia, Vitale, Lodi (Palermo), Rizzo, Sarno (Giovinco), De Luca (Russotto), Sarao (Jefferson)   All. Zeoli    A disp.: Groaz; Lubishtani; Pedicone; Forchignone

CANICATTI' 4-3-3 Scuffia, Di Mercurio, Pettinato, Conti, Tedesco, Cardinale (Scalisi), Privitera (Sinatra), Sidibe (Fuschi), Scopelliti, Manfrè (Corrado), Iezzi (Licciardello)  All. Bonfatto    A disp.: Amata, Russo, Bozzanga, Santapaola

MARCATORI: 45' Rizzo; 66' 73' Jefferson

AMMONITI: Privitera, Sidibe, Lodi, Boccia

ESPULSI