Castellini: "il centrale è il mio ruolo preferito, ma mi adatto. Gol? Speriamo arrivi presto"

Alessio Castellini si è così espresso dopo la vittoria per 4-0 rifilata dal Catania al Paternò:

“In questi mesi sono cresciuto molto, soprattutto nella gestione della pressione perchè giocare davanti a 14 mila spettatori è bellissimo ma ti fa capire la responsabilità che hai. Il pubblico mi dà la sicurezza di spingere sempre sulla fascia, poi se hai dietro due colonne come Lorenzini e Somma è anche più facile. Se devo immaginarmi tra qualche anno mi immagino centrale, quello è il mio ruolo preferito, ma mi adatto. Avere 3 Under come noi a sinistra non è semplice, ma abbiamo meno paura di fare quel passaggio con un Over davanti. Poi qui avere davanti Sarno a destra è tanta roba. Giocare con continuità dà una fiducia immensa. Soprattutto nel reparto offensivo il mister cambia spesso, ma perché c’è un attacco fortissimo. Gol? Spero arrivi presto, magari proprio al Massimino dove l'ho sfiorato contro il Locri. Siamo un gruppo affiatato e che conosce le proprie potenzialità”