Formazione: 4-3-3 e curiosità sui movimenti del ridente

Ferraro

Cresce l'attesa per il debutto del nuovo Catania che oggi pomeriggio sarà di scena in Coppa Italia con la Sancataldese. La curiosità principale riguarda lo schieramento tattico e le prime scelte di mister Ferraro che dovrebbe partire di base con un 433 molto duttile, soprattutto in avanti. De Luca e Sarao dovrebbero scendere in campo dal primo minuto, con l'ex Triestina finto esterno, pronto a stringersi accanto a Sarao, mentre sul versante opposto è vivo il ballottaggio tra Giovinco e Russotto.

Recuperato pienamente Bethers, la linea difensiva dovrebbe essere composta da Rapisarda, Chinnici, Pino e Lorenzini; mentre in mediana spazio a Lodi e uno fra Rizzo e Palermo, con il giovane Vitale. Questo potrebbe essere l'undici iniziale, finalizzato a creare i giusti meccanismi fra under e over e a scendere in campo con la personalità garantita dai giocatori che conoscono l'importanza di vestire il rossazzurro. Attenzione poi alle sostituzioni in corsa con Frisenna e Forchignone tra i giovani più attesi.