Serie D. Ecco date e oneri per l'iscrizione al prossimo campionato

Scritto da Stefano Auteri  | 

Il nuovo rappresentante della città c'è, il vecchio caldo e passionale tifo pure, adesso manca solamente il campionato in cui vedere nuovamente difesi i colori rossazzurri. La richiesta, come ormai è noto, riguarda l'ammissione in sovrannumero in Serie D, e allora cerchiamo di capire meglio quali sono tempistiche ed oneri per l'iscrizione al massimo campionato dilettantistico. 

In primis partiamo dalle date. Per le squadre aventi diritto le domande di iscrizione potranno essere presentate dall'8 luglio fino al 15 luglio alle ore 18. L'8 luglio però è anche la data in cui la Figc effettuerà l'analisi dei ricorsi delle squadre che richiedono la riammissione dopo l'esclusione. Gli etnei chiederanno l'iscrizione in sovrannumero e dunque solamente l'8 luglio sapranno la data ultima per iscriversi che potrebbe anche non combaciare con il 15 del mese. Le tempistiche sono comunque accorciate ed il club etneo dovrà ovviamente farsi trovare pronto poichè che dopo la decisione sul ricorso verrà comunicata una serie di documenti ad hoc da integrare alle classiche istanze di iscrizione. 

Ecco alcuni importanti documenti che tutte le squadre dovranno presentare in allegato alla domanda di iscrizione:

  • 1) Documentazione on-line ( Dati società; Organigramma; Campo principale; Richiesta iscrizioni; Iscrizione Registro C.O.N.I.; Stampa riepilogo).
  • 2) Copia del Verbale della Assemblea nel corso della quale sono state attribuite le cariche sociali per la stagione sportiva 2022/2023, firmato per conformità dal Presidente della Società
  • 3)  Importi economici
    • Tassa associativa € 300,00
    • Assicurazione tesserati (calciatori + dirigenti) in base al numero degli stessi importo risultante risultanti al 30/6/2022. Il calcolo sarà determinato automaticamente nella schermata della procedura on-line
    • Diritti d’iscrizione Campionato Nazionale di Serie D € 11.000,00
    • Diritti d’iscrizione Campionato Nazionale Under 19 € 2.000,00 (con esclusione delle Società appartenenti alla Regione Sardegna e Sicilia)
    • Acconto spese € 3.200,00 (a garanzia di eventuali passività sportive)
  • 4) Fideiussione bancaria a prima richiesta con scadenza all’11/07/2023 di importo pari a € 31.000,00
  • 5) Dichiarazione di disponibilità del campo di gioco

Dal punto di vista economico il Catania di Pelligra dovrà far fronte anche al famoso fondo perduto che ancora deve essere ufficializzato, ma che potrebbe aggirarsi intorno ai 900 mila euro. “Dovremo fare tante cose, ma siamo pronti, siamo il Catania” ha dichiarato nella conferenza al Comune Dante Scibilia che è costantemente al lavoro per rispettare tutte le scadenze e pensare già alla programmazione in vista della prossima stagione.