Top Player: 'Kevin is back!'

La prestazione maiuscola di Kevin Biondi suggellata dal gol da tre punti

Scritto da Stefano Auteri  | 

Kevin è tornato e con lui anche il sorriso. Ce n'è voluto di tempo, ma la perseveranza e la determinazione del dieci del Catania adesso stanno pagando, e contro la Virtus Francavilla la pesantezza del suo gol è stata direttamente proporzionale all'importanza del suo recupero. Migliore in campo ed emblema del momento positivo vissuto a livello personale e dall'intero gruppo etneo che dopo le fasi altalenanti ha raccolto i frutti del lavoro e della voglia di stupire. Da parte sua, invece, Kevin si è aggrappato alla sua umiltà e alla mano tesa da Baldini con cui il rapporto è cresciuto nel tempo, fino al feeling attuale.

Una sola partita da titolare fino a dicembre, poi dal derby con il Palermo in poi la costante ascesa con 7 gare dal primo minuto, due gol e un assist, e soprattutto prestazioni sempre più convincenti. Facciamo una precisazione, dal punto di vista dell'abnegazione e del lavoro in non possesso, Kevin è sempre stato utile alla causa, sin dalla prima giornata, ma ad essere cambiata è stata la sua determinazione nel provare la giocata, la sicurezza e la confidenza nel tentare di fare ciò che già aveva dimostrato in passato di saper fare. Una diversa fiducia, o meglio la vecchia fiducia.

Adesso non resta che sperare che Biondi non smarrisca più la strada e che continui sulla stessa falsariga di ciò che si è visto nelle ultime gare, perchè il suo apporto è fondamentale sia tecnicamente che mentalmente. Bentornato Kevin…