Giovinco: "volevo dare un segnale, ci sono anche io"

Giovinco Mixed Zone

Ecco le parole di un Giuseppe Giovinco soddisfatto dopo la prima rete personale e voglioso di trovare ancora più spazio in stagione:

“innanzitutto avevo voglia di giocare perchè era da un po' che non lo facevo, ma era tanta anche la voglia di dare un segnale importante e dire che ci sono anche io. Non c'era modo migliore che fare gol. Di sicuro non sono contento perchè volevo giocare di più, ma noi dobbiamo lavorare in allenamento, fare sempre il massimo e poi sarà l'allenatore a decidere”

“Il ruolo? Dipenderà dal mister, sarà lui a decidere. Lu sa il mio ruolo qual è, siamo tanti e l'importante è portare a casa il risultato finale. Non è facile essere chiamato in causa poco e farsi trovare pronto, alle volte ci si riesce, altre no ma il lavoro paga sempre. Le squadre avversarie vengono al Massimino e si difendono perciò non è sempre facile scardinarle, ma la cosa che conta di più è aver centrato un'altra vittoria”