Catania-Palermo 2-0, cronaca e tabellino: il Catania non “Moro” mai

Rossazzurri determinati e strascinati da Luca Moro

Scritto da Davide Campagiorni  | 

Il Massimino è in festa: il Catania vince il Derby contro il Palermo e regala una gioia incommensurabile ai suoi tifosi, giunti in massa sugli spalti. Non una gara spettacolare, ma ricca di emozioni.

Nella prima frazione Catania in vantaggio al 24′ grazie al rigore procurato da Biondi e trasformato da Moro: buona la prova anche del catanese, al riscatto dopo un periodo non troppo semplice. Nella ripresa i rossazzurri vanno in inferiorità numerica per un brutto fallo di Russini, che rimedia il secondo giallo in 7 minuti: parità numerica ristabilita 13 minuti più tardi, quando Almici spinge un raccattapalle, guadagnando anzitempo la via degli spettatori.

Nel finale si gioca pochissimo: tanti falli, tante interruzioni. Arriva, però, la doppietta di Moro, che batte ancora Pelagotti. Vince il Catania, che torna al successo e batte il Palermo, conquistando il Derby di Sicilia.

CRONACA

PRIMO TEMPO –

6′ – Prima conclusione del Catania: cross dalla sinistra per il colpo di testa di Moro, centrale.

22′ – CALCIO DI RIGORE PER IL CATANIA: Biondi protegge palla in area e viene steso, il direttore di gara indica il dischetto.

24′ – VANTAGGIO DEL CATANIA! Dal dischetto va Luca Moro che non sbaglia, spiazza Pelagotti e porta il risultato sull’1-0!

34′ – Ci prova Russini al centro dell’area, ma la sua girata con il mancino termina di poco a lato.

42′ – Grande occasione per il Catania! Biondi sterza in maniera secca una volta entrato in area di rigore e va al tiro: Pelagotti respinge con i pugni.

SECONDO TEMPO –

60′ – Ci prova il Palermo: Soleri raccoglie una palla in mezzo all’area e prova una girata al volo che sfiora il palo.

66′ – CATANIA IN DIECI: Russini, ammonito al 59′, entra in maniera dura su un giocatore rosanero: l’arbitro estrae il secondo giallo, per la conseguente espulsione.

79′ – ANCHE IL PALERMO IN DIECI UOMINI: Almici liriga con un raccattapalle, reo di aver trattenuto la sfera. E’ cartellino rosso.

86′ RADDOPPIO CATANIA! Luca Moro si gira in un fazzoletto e conclude a rete, portando il punteggio sul 2-0!

90′ – Espulso Luperini: fallaccio del centrocampista rosanero, l’arbitro estrae il rosso.

TABELLINO

CATANIA-PALERMO 2-0

MARCATORI: 24′ r. Moro (C), 86′ Moro (C)

CATANIA (4-3-3): Stancampiano; Calapai, Claiton (46′ Ercolani), Monteagudo, Pinto; Rosaia (88′ Albertini), Maldonado (63′ Izco) , Greco (63′ Provenzano); Biondi (70′ Zanchi), Moro, Russini. All. Baldini

PALERMO (3-5-2): Pelagotti; Buttaro (53′ Almici), Marconi, Crivello; Accardi (86′ Fella), Dall’Oglio (52′ Luperini), De Rose, Odjer (46′ Silipo), Valente (70′ Floriano); Brunori, Soleri. All. Filippi

AMMONIZIONI: 19′ De Rose (P), 23′ Pinto (C), 33′ Caiton (C), 59′ Russini (C), 81′ Soleri (P), 81′ Monteagudo (P), 87′ Moro (C)

ESPULSI: 66′ Russini (C), 79′ Almici (P), 90′ Luperini (P)