Tateo a Catanista: "Rossini ok, su Sarao..."

Intervenuto a Catanista nel corso del consueto appuntamento delle ore 13, l'agente Giovanni Tateo ha rilasciato le seguenti dichiarazioni. Sui giocatori in uscita: "Ho un appuntamento la prossima settimana col direttore Pellegrino per discutere dei miei assistiti, ma per quanto mi riguarda Sarao, Rosaia, Gatto e Albertini non sono al momento in uscita". Riguardo la situazione societaria in casa Catania e le possibili ripercussioni in ottica mercato: "Catania è pur sempre una piazza importantissima. Superato lo scoglio Co.vi.soc., la piazza rossazzurra rimane una delle società più blasonate della intera Serie C". Sulle voci che accostano Riccardo Rossini al Catania: "Come caratteristiche il giocatore potrebbe essere funzionale agli schemi di Baldini, ma l'ultima parola spetta ovviamente al direttore Pellegrino. A mio avviso, il club dovrebbe investire sui giovani, ringiovanire un po' la rosa." Sulla possibilità di sacrificare giocatori dall'ingaggio pesante come Manuel Sarao: "Secondo le mie informazioni Sarao è considerato dalla società come incedibile e punto fermo da cui ripartire la prossima stagione, ma è chiaro che, se da parte del club etneo dovessero cambiare le prospettive dal punto di vista del monte ingaggi, saremmo a disposizione per sederci a trattare con altre società".