I Big Five: attacco atomico per Ferraro

Senza tanti giri di parole e incipit arriviamo subito al dunque: il Catania ha un attacco atomico per la Serie D. Giovinco, Russotto, De Luca, Sarao, Litteri sono una garanzia di gol, tecnica, potenza, esperienza e fisicità che nessuna altra compagine del campionato può vantare. Il direttore Laneri ha assortito in maniera esemplare il reparto offensivo, mettendo a disposizione di mister Ferraro un arsenale utile per i diversi moduli che vorrà sfruttare, partendo dal 4-3-3 visto nelle amichevoli di Ragalna per arrivare alle due punte.

Giovinco e Russotto sono esterni ideali del tridente, ma lo stesso ruolo può essere ricoperto da De Luca con un maggiore attacco della profondità. Stuzzica però anche l'ipotesi delle due punte con il corazziere (Litteri o Sarao) affiancato da una seconda punta rapida rappresentata sempre da De Luca o da uno fra Giovinco e Russotto. 4-2-4, dunque, ma anche 4-3-1-2 ma tra queste due soluzioni la priorità sarà determinata dallo sfruttamento degli esterni, piuttosto che la densità centrale tra mediana e trequarti. 

I big five, a cui aggiungere un promettente Forchignone (under che può sorprendere), sono pronti per fare la differenza, sicuramente ad oggi intimoriscono gli avversari ma sarà poi il campo a dimostrare la forza della squadra. Di certo Ferraro avrà l'imbarazzo della scelta e probabilmente farà girare gli under soprattutto in ruoli diversi dall'attacco, ma sarà stuzzicante, di volta in volta, capire come vorrà fare giocare la sua squadra, I moduli spesso saranno solo indicazioni di massima, saranno l'interpretazione e l'atteggiamento a fare la differenza in un campionato da non sottovalutare ma da affrontare con la consapevolezza di essere la squadra da battere.