Catania: contro il Picerno rebus centrocampo, difesa al completo

In mezzo al campo assente per squalifica Cataldi. Due le opzioni per sostituirlo. Russini potrebbe rientrare dal primo minuto in campo

Scritto da Davide Campagiorni  | 

Catania in campo contro il Picerno in un clima non semplice dopo l'asta deserta per la cessione del ramo sportivo d'azienda del club. Baldini, squalificato per tre turni, non sarà in panchina a seguire da vicino i suoi. Al suo posto mister Mularoni.

In mezzo al campo assente per squalifica Cataldi. Due le opzioni per sostituirlo, da un lato maggiore fisicità con Provenzano, dall'altro la freschezza del nuovo arrivato Simonetti, in questo caso viva l'opzione Rosaia davanti alla difesa per emulare la fase di interdizione che Cataldi è capace di offrire alla squadra, un elemento in grado di garantire anche equilibrio in mezzo al campo.

In difesa reparto al completo, a destra Albertini, sulla corsia opposta probabile conferma per Pinto dal primo minuto. In mezzo da capire chi potrà affiancare Lorenzini, Claiton regolarmente tra i convocati. In attacco Moro sicuro di una maglia da titolare, Russini potrebbe rientrare dal primo minuto in campo.