Castellini: "Lodi incoraggia tutti. Mi ispiro Federer e ..."

Alessio Castellini

Ai microfoni del quotidiano ‘La Sicilia’ è intervenuto Alessio Castellini per commentare l'esordio positivo in campionato a livello personale e di squadra. Ecco le sue parole:

"Ho provato tante emozioni forti, vedere così tanti tifosi sostenerci fino all’ultimo secondo è qualcosa che non avevo mai visto prima, mi ha dato la carica giusta. E’ stato incredibile vedere esultare la gente in quel modo, ti trasmette tanta energia. Al gol di Lodi ho sentito una scossa di adrenalina. La responsabilità mia e di tutti è quella di riportare il Catania tra i professionisti. E’ stata la prima con i grandi, esordio che non dimenticherò. Questa è un’opportunità che molti vorrebbero avere, voglio sfruttarla”

“Mi piacerebbe superare il numero di gol e assist fatti lo scorso anno ma il mio obiettivo principale è aiutare la squadra a vincere. Chi mi ha dato più consigli tecnici? Se proprio devo fare un nome dico Lodi, lui è solito incoraggiare tutti. A chi mi ispiro? A Roger Federer per la classe e la padronanza, a Cristiano Ronaldo per la mentalità vincente e la voglia di migliorarsi, nel mio ruolo dico Sergio Ramos per la cattiveria, come terzino il mio modello è Joao Cancelo”.