Mariglianese-Catania, le Pagelle: Sarno delizioso, Forchignone fumoso e nervoso. Sarao stanco, De Luca invece...

Il Catania batte la Mariglianese. Spicca la prestazione di Sarno. De Luca cinico ma sempre fuori ruolo

Il Catania vince una gara difficile e complicata contro la Mariglianese. Gara spigolosa e non facile per gli uomini di Ferraro. Decisivo il rigore di De Luca. 

Di seguito le valutazioni della nostra redazione

BETHERS  - 5,5 Entra nel tabellino del primo tempo per quel controllo un po' superficiale che per poco non costa caro. Il giallo non si spiega perché il pallone, con Bethers fuori area, impatta sul suo petto del portiere etneo e non sul braccio nonostante le vibranti proteste della Mariglianese votate al rosso diretto.  

CASTELLINI  - 6,5 Spinge tanto e garantisce sempre efficace sponda per la catena di sinistra ai compagni di squadra. 

LORENZINI  - 6 Pochi interventi perché la Mariglianese non attacca quasi mai la linea difensiva rossazzurra 

SOMMA  - 6 Stesso discorso per Lorenzini. 

RAPISARDA  - 6 Spinge meno rispetto a Castellini, ma anche lui risulta presente ed efficace ogni volta che trova corridoio favorevole. Perde colpevolmente la marcatura di Mendigutxia in occasione del pari della Mariglianese, ma ripara all’errore procurandosi il penalty del nuovo vantaggio.

RIZZO  -  6,5 Il migliore del reparto, in mediana consegna sempre la presenza sia in fase di spinta sia in transizione.

LODI  - 5,5 Sinistro mal registrato stavolta, rarità rispetto alla storia del suo piede, e convergenza da rivedere. Due opportunità ai venti metri per il suo sinistro, ma oggi non va. Prova a gestire tempi di gioco e manovra e questo gli riesce ma senza alzare i ritmi. 

VITALE  - 6,5 Buona gara, fatta di sostanza da mezzala del centrocampo a tre. Ha il merito di farsi trovare al posto giusto al momento giusto sull’assist al bacio di Sarno.

SARNO  - 7 Tutto gira attorno a lui. Inventa l’assist perfetto per Vitale che mette dentro. Bella partita del folletto rossazzurro: vivo, efficace e vivace. Crea sempre superiorità numerica e porta a spasso i suoi marcatori creando opportunità e spazi alla fase offensiva. Peccato per la conclusione respinta nel primo tempo dal portiere. 

SARAO  - 5,5 Pochi palloni e fuori dal vivo del gioco. Rapisarda gli consegna un ottimo assist ma non arriva in tempo all’impatto.

FORCHIGNONE  - 5 Brutta gara fumo e nervosismo. Solito dinamismo, ma spesso fumoso e non efficace come dovrebbe. Rischia l’espulsione sulla reazione nel secondo tempo, l’arbitro grazia il giovane etneo.

Subentrati

DE LUCA – 6 Ha il merito di entrare e trasformare subito il rigore del nuovo vantaggio del Catania. Ferraro gli consegna ancora l’esterno d’attacco sull’out di sinistra e lui come al solito naviga nel mare di nessuno cercando la sua isola felice chiamata area di rigore. 

BANI – 6 Buon passo e consegna quella qualità che  viene meno con l’uscita di Lodi.