Turris-Catania 1-3: rossazzurri spaventosi al Liguori

Gli etnei tornano alla vittoria frutto di un'ottima prestazione contro la Turris

Il Catania vince con personalità e merito la sfida contro la Turris, trascinato dalle reti di Albertini e Moro. Primo tempo spettacolare con capovolgimenti di fronte e coraggio da una parte e dall'altra. La prima grande occasione del match è targata Catania, con Moro che devia verso la porta un angolo di Biondi, ma Perina si esalta e dice di no. La risposta dei padroni arriva dopo un minuto grazie a Leonetti che a tu per tu con Sala spedisce alto. Altra azione e altra occasione, stavolta, con Albertini che colpisce la traversa con una splendida conclusione dai 25 metri. La ripresa riparte con il Catania concentrato, attento e bravo a sbloccare il tabellino con Albertini che al 53' supera Perina con un delizioso tocco sotto dopo l'assist di Moro. Al 60' la partita si mette oltremodo in salita per i padroni di casa che rimangono in inferiorità numerica a causa dell'espulsione di Tascone e sul susseguente calcio di punizione Moro toglie le ragnatele dall'incrocio con una gran torsione di testa. Nel finale la Turris trova la rete con Ghislandi su una ribattuta corta di Sala. Il Catania risponde subito e Zanchi segna la rete del 3-1

TURRIS (3-4-2-1): Perina; Manzi, Sbraga, Esempio; Ghislandi, Zampa, Franco (Bordo), Loreto (Nunziante); Giannone (Pavone), Tascone, Leonetti (Longo)
A disp. di Caneo: Abagnale, Colantuono, Di Nunzio, Iglio, Zanoni, Santaniello, Nocerino
 

CATANIA (4-3-3): Sala; Albertini, Monteagudo, Lorenzini, Pinto; Rosaia, Cataldi (Izco), Simonetti (Provenzano); Biondi (Russotto), Moro (Sipos), Greco (Zanchi)
A disp. di Baldini: Stancampiano, Ercolani, Ropolo, Claiton, Piccolo, Bianco, Russini

MARCATORI: 53' Albertini; 63' Moro, 90' Ghislandi 97' Zanchi

AMMONITI: Tascone,  Sbraga, Loreto, Manzi, Simonetti, Pinto, Cataldi, Zampa

ESPULSI: Tascone