Ritmi e ampie soluzioni, con l'incognita Moro

Il Catania prepara la sfida di domenica alla Vibonese

Dopo la vittoria con il Monterosi, il Catania si avvia verso la sfida con la Vibonese, consapevole che si tratta dell'occasione per allontanarsi definitivamente, o quasi, dalla zona playout. Il primo punto interrogativo riguarda la presenza o meno di Luca Moro che dopo aver saltato la gara di sabato scorso resta ancora in dubbio, in attesa di ulteriori comunicazioni. Se non dovesse esserci, toccherà nuovamente a Sipos, fermo a 4 reti in stagione e bisogno di sbloccarsi per ritrovare fiducia e poter trascinare la squadra. In alternativa ci sono gli esterni che si sono riscoperti prolifici con 12 reti in tre.

Per quanto riguarda il resto dell'organico, il tecnico toscano ha l'imbarazzo della scelta con un'opzione in più rappresentata da Provenzano che si è fatto apprezzare in versione play al posto di Cataldi. Un'ampia gamma di scelte in una partita in cui sarà il Catania presumibilmente a fare il match, cercando di rimanere compatto e aggressivo per imporre sin da subito ritmi alti…e senza disattenzioni.