Fidelis Andria: crisi di risultati e cambio allenatore

Squadra affidata al duo Nicola Di Leo e Vito Di Bari a poche ore dalla sfida casalinga contro il Catania. Nuovi volti dal mercato di gennaio, ma i pugliesi sono in piena crisi di risultati

Scritto da Davide Campagiorni  | 

Pieno terremoto in casa Fidelis Andria. Esonerato il tecnico Ciro Ginestra e squadra affidata al duo Nicola Di Leo e Vito Di Bari a poche ore dalla sfida casalinga contro il Catania di Francesco Baldini, match del turno infrasettimanale di serie C. Due soli punti nelle ultime sei gare di campionato, crisi profonda in terra pugliese per una squadra che già aveva ricorso al cambio di tecnico lo scorso 12 novembre, dopo l'esonero di Panarelli. Una squadra che ha cambiato alcuni interpreti sfruttando la finestra invernale di mercato, ma i risultati faticano ad arrivare.

La squadra biancazzurra soffre il mal di gol, solo 17 le reti messe a referto. Di Piazza, ex Catania, e Bubas i capocannonieri con appena tre reti. Tante anche le reti subite, sono ben 33. 

A livello tattico, visto il poco tempo dalla sfida contro il Catania, dovrebbe essere confermata l'impalcatura tattica e il 3-5-2 visto sin qui. Monterisi, arrivato nel mercato di gennaio, ha già fatto il suo esordio in difesa nella sfida casalinga persa contro il Campobasso. Sempre dal mercato di gennaio è arrivato in difesa Riggio dal Monopoli

Cambiamenti anche a centrocampo con Risolo arrivato dal Catanzaro e lo svincolato Francesco Urso. Bortoletti un ritorno dopo alcune stagioni.