Moro e Greco arruolabili dopo la nazionale. Occhio a Sipos...

Luca Moro e Freddy Greco sono chiamati al secondo appuntamento con la maglia azzurra della nazionale Under 20 che oggi sarà impegnata con la Norvegia. Da domani i due ragazzi torneranno a disposizione del club etneo, pronti per il rush finale con Potenza, Latina e Taranto all'orizzonte ed una corsa play off che può riservare sorprese.

Proprio il centravanti autore di 21 gol è uno degli uomini più attesi nel prossimo turno, visto che è a secco dal 6 febbraio quando il Catania ebbe la meglio sulla Turris ed ha siglato appena 1 gol su azione nelle ultime 16 partite. Del resto Moro, che torna a disposizione dopo la squalifica, ha giocato solamente 2 delle ultime 5 gare del Catania, e non è escluso che con il Potenza possa essere aperto il ballottaggio con Sipos. Il croato ha segnato due volte nelle ultime due gare, tra l'altro giocando in entrambi i casi da titolare, e per questo motivo la fiducia potrebbe essere un'arma da utilizzare, alternata alla voglia di ritrovarsi proprio di Moro.

Insomma ritorna Moro accanto ad un Sipos “caldo”, con Baldini che potrà avere l'imbarazzo della scelta e magari utilizzarli all'occorrenza anche insieme. In tutto ciò, attenzione poi a Greco che sta respirando la meritata aria azzurra, ma è stato il giocatore più decisivo degli ultimi mesi rossazzurri. Motori pronti, marcia inserita e sotto con Potenza, Latina e Taranto.