Avversario: Paganese in piena crisi di risultati

L'ultimo ko casalingo contro il Monterosi ha aperto una vera e propria crisi, facendo traballare la guida tecnica, al momento affidata a Gianluca Grassadonia

Scritto da Davide Campagiorni  | 

Momento buio in termini di risultati per la Paganese. L'ultimo ko casalingo contro il Monterosi ha aperto una vera e propria crisi, facendo traballare la guida tecnica, al momento affidata a Gianluca Grassadonia. La squadra staziona al quart'ultimo posto a quota 26 punti, una sola vittoria nelle ultime 10 partite, piazzamento da piena zona playout.

La squadra va in campo con un 3-5-2 come sistema di gioco. Due gli squalificati per il match contro il Catania, si tratta di Celesia e Martorelli. Uomo di spicco il centrocampista Firenze, autore di 6 reti in campionato. Il centrocampista aveva stuzzicato le voglie del Catania nel corso del mercato estivo, obiettivo poi sfumato.

La fase offensiva in generale soffre un male che attraversa l'intera stagione, soltanto 26 i gol messi a referto. Centravanti di spicco con 4 reti stagionali il sempreverde Castaldo che non figura però nella lista dei convocati, torna invece a disposizione Guadagni. Anche la fase difensiva lascia a desiderare, sono ben 44 le reti subite, addirittura la seconda peggior difesa del torneo sin qui.