Massimino, bando per l'esternalizzazione: quali sono le tempistiche?

Il Massimino è sempre al centro dei pensieri di una Catania vogliosa di vedere realizzati progetti di Pelligra e poter propendere verso un futuro roseo, con base sempre sull'impianto rossazzurro. Mentre i lavori di ammodernamento proseguono, soprattutto nella zona della Tribuna A, c'è un'altra riflessione, e conseguente domanda, che sorge in mente: come è finita con il bando per l'esternalizzazione dell'impianto?

Ad oggi il club rossazzurro ha avuto la concessione di gestione temporanea dello stadio in attesa della procedura pubblica per l'esternalizzazione ventennale, ma dallo scorso agosto, momento in cui è stata adottata la delibera comunale, ancora il bando non ha visto la luce. Alla domanda sulle tempistiche relative alla sua pubblicazione, secondo quanto raccolto, il lavoro dei legali porterà alla pubblicazione entro la fine della stagione sportiva e che l'attesa sarebbe dovuta alla complessità della materia e dei possibili ricorsi. Nel frattempo, probabilmente nel pomeriggio di oggi, il Comune preciserà alcuni punti relativi alla gestione temporanea affidata al club etneo tramite un comunicato stampa, ma l'attesa più intensa riguarda il bando, con la speranza che tutto si possa concretizzare nel più breve tempo possibile affinché Pelligra possa avere dei punti di riferimento precisi e netti su cui impostare il suo progetto.